single-image

ORA SOLARE: torna tra Sabato 27 e Domenica 28 Ottobre

Dopo una settimana molto dinamica e dominata dalle piogge su molte regioni italiane, il profumo del weekend si sente ormai forte e chiaro. Ed è sicuramente un profumo dalle essenze prettamente estive. L’alta pressione sta prendendo possesso in queste ore del nostro Paese e garantirà così una fase stabile e soleggiata, sia pure temporanea. Si tratterà, infatti, di una parentesi effimera e praticamente da un giorno all’altro assisteremo ad un cambio totale di scenario, a causa dell’ingresso di forti venti di Bora i quali saranno responsabili di un un clima più freddo. Ma vediamo nel dettaglio come evolverà la situazione nel corso dell’imminente fine settimana.

La giornata di Sabato 20 sarà tutta dominata dal sole: l’alta pressione garantirà al Belpaese un ampio soleggiamento, da Nord a Sud, con il cielo che si presenterà sereno o al massimo poco nuvoloso su tutti i settori. Domenica 21 sarà la giornata del ribaltone: al mattino infatti proseguirà il bel tempo ovunque, senza disturbi, ma dal pomeriggio e a seguire, la situazione è destinata a peggiorare in maniera graduale. Dai Balcani un’irruzione fredda entrerà prepotentemente sul nostro Paese ed ecco dunque che giungeranno le prime precipitazioni sui settori orientali del nostro Paese, in particolare sul Triveneto e un po’ su tutto il versante adriatico centro-meridionale; fenomeni poi fin verso la Calabria e la Sicilia orientale. Entro la nottata poi i temporali, localmente accompagnati da grandine, si estenderanno anche al resto del Nord, nonché alle restanti regioni peninsulari del Centro e del Sud.

Dal punto di vista termico vivremo due giornate contrastanti. La prima parte del weekend sarà infatti dominata da un caldo decisamente fuori stagione, con la colonnina di mercurio che potrà anche arrivare a segnare quasi 30°C, in particolare sul versante centrale tirrenico. Ma questo clima così mite e gradevole, che in realtà di autunnale ha ben poco, è destinato ben presto a terminare: tra il pomeriggio e la serata di Domenica forti venti da Nordest faranno scendere notevolmente le temperature, un po’ su tutto il territorio nazionale. I valori termici crolleranno (anche fino a 10 gradi in meno) durante la nottata e il risveglio di Lunedì sarà decisamente freddo sull’Italia. Insomma passeremo dal caldo anomalo a un clima ben più pungente, da un refolo d’estate all’autunno quello vero, e tutto questo in poche ore.

You may also like